BARTOLI TRIONFA IN GERMANIA SUONANDO BEETHOVEN.

 

PISA. Grande successo del pianista pisano Sandro Ivo Bartoli alla Gasteig di Monaco di Baviera, una delle sale da concerto più prestigiose del mondo. Bartoli era il solista nel Quarto Concerto di Beethoven, con la Taschenphilarmonie, giovane ed affermato ensemble bavarese diretto da Peter Stangel, compagine con la quale il maestro, di tanto in tanto, collabora. Alla fine dell’esibizione, il folto pubblico (biglietti esauriti già dal giorno prima) ha tributato al pianista toscano un’ovazione.

Dodici minuti di applausi ai quali Bartoli ha risposto con un bis da virtuoso, la celeberrima Campanella di Liszt trascritta da Busoni. Rientrato a Pisa, il pianista si dice soddisfatto della trasferta tedesca. “Suonare Beethoven in Germania – ha detto – è un pò come cantare Verdi a Parma. Il pubblico è molto colto, conosce ogni nota a menadito, e si aspetta prestazioni di prim’ordine. Questa volta è andata bene!” La direzione della Gasteig ha invitato Bartoli a tornare l’anno prossimo. L’affermazione tedesca corona una stagione particolarmente brillante per Bartoli. Il suo progetto “Ferruccio Busoni, l’uomo che inventò il Novecento”, realizzato nell’Auditorium del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago, immortalato in una serie di registrazioni per l’etichetta olandese Brilliant Classics, ha riscosso un ampio successo di pubblico e di critica. La stessa casa discografica ha commissionato l’artista pisano per una lunga serie di incisioni, tra le quali primeggia l’integrale pianistica di Chajkovsky. Intanto, per Bartoli si aprono le porte del mondo della musica che conta: il maestro si appresta a suonare il primo concerto di Liszt con l’orchestra della radio di Bad Elster, il Secondo Concerto di Rachmaninoff con l’orchestra di stato della Sassonia.

5 Responses to “BARTOLI TRIONFA IN GERMANIA SUONANDO BEETHOVEN.”


  1. 1 Mauro aprile 29, 2011 alle 11:15 am

    Grandeeee Maestro. Grazie

  2. 2 gianni zanazzi aprile 30, 2011 alle 11:38 pm

    Maestro mi inchino alla sua arte sopraffina. Sandro sono felice per te. Un abbraccio

  3. 3 mario maggio 4, 2011 alle 5:00 pm

    GRANDE MAESTRO BARTOLI è un onore conoscerti e ascoltarti

  4. 4 Anonimo maggio 17, 2011 alle 6:08 pm

    Ringrazio di cuore i miei amici, zeraschi e non, che hanno commentato l’articolo. Nella libera professione in generale, e nel mondo delle arti in particolare, sentire il sostegno di chi ci sta a cuore e’ il miglior pungolo per andare avanti e cercare di fare sempre meglio. Grazie, ragazzi!
    Sandro Ivo Bartoli

  5. 5 Anonimo gennaio 19, 2012 alle 2:08 pm

    grande Sandro…..

    Alessandro di Pisa…Villaggio di sotto..
    un saluto a tutti……


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




zeri-stemma-copia.jpg

Foto Flickr Zeri

DSCN0681

colori d'autunno

DSCN0679

DSCN0677

DSCN0675

Altre foto

Scegli la categoria

Blog Stats

  • 143,935 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: