Comunicato stampa del Sindaco sull’Unione dei Comuni.

Unione di Comuni
Va ripensata la formulazione della legge Calderoli e Monti che hanno fatto scelte non attuabili se non con risultati contraddittori e controproducenti

L’Unione dei Comuni Montana Lunigiana (provincia di Massa Carrara) non fa la forza ma fa lievitare i costi

 

L’articolo 19 del DL 95/2012 indica ai Comuni sotto 3.000 abitanti l’obbligatorietà di svolgere in forma associata alcune funzioni.

Occorre rivedere la legge e comunque fin d’ora occorre contenere i costi.
Una di queste funzioni è quella relativa alla Polizia Municipale.
Lo spirito della legge è quello di dare un miglior servizio ai cittadini con maggiore efficienza ad un prezzo più basso proprio per risparmiare.

Più volte ed in varie sedi avevo, con dati oggettivi alla mano, pronosticato invece che il sistema di vigili urbani nato dalla costola della vecchia Comunità Montana avrebbe solo prodotto più costi per i cittadini in evidente contrasto con ogni principio di equità.

I dati fornitimi in sede di giunta dell’Unione dei Comuni dello scorso giovedì 21 marzo 2013 hanno dato piena evidenza a quanto da tempo andavo dicendo mostrando che il sistema, così come congeniato, poteva, in effetti, produrre solo un aggravio di costi sui cittadini.

Del resto era facile essere buoni profeti ed accorgersi che l’operazione avrebbe dato tali risultati se si pensa che l’Unione dei Comuni non è altro che l’apparato della vecchia Comunità Montana a cui si è voluto aggiungere ulteriore pesantezza.

Limitandomi al Comune di Zeri l’operazione gestione associata ha evidenziato un aumento della spesa 2012 di quasi il 20% rispetto a quella che il Comune affrontava in precedenza con autonoma gestione del servizio.

Ma se non bastasse per coprire i circa 2 milioni e ottocento mila euro del costo del sistema associato di polizia locale l’Unione ha dovuto, non solo mettere le mani nelle tasche dei cittadini attraverso le tasse comunali ma anche riferirsi alle entrate autovelox posizionati in più di un punto.

Anche in questo caso per comprendere meglio la portata del problema occorre valutare per il 2012 l’incidenza sulla spesa pubblica e sul cittadino.

Credo che aggiungere altro serva a poco. Ogni cittadino potrà facilmente farsi una chiara idea e ben comprendere che non è più possibile pretendere efficienza solo cambiando nome ad un ente e che duplicazioni di gestioni portano solo duplicazioni di costi.

E questo della Polizia Municipale è solo un esempio per parlare in termini concreti.
Egidio Pedrini
Sindaco del Comune di Zeri (Passo dei Tre Confini, Massa Carrara, La Spezia, Parma)
Cell. 335 800 51 94

0 Responses to “Comunicato stampa del Sindaco sull’Unione dei Comuni.”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




zeri-stemma-copia.jpg

Foto Flickr Zeri

DSCN0681

colori d'autunno

DSCN0679

DSCN0677

DSCN0675

Altre foto

Scegli la categoria

Blog Stats

  • 143,894 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: